E questa la Xiaomi Mi Band 3? Avvistata al polso del CEO una strana smartband

Se si parla di braccialetti smart economici, l’emblema di questa categoria la Xiaomi Mi Band 2. Al lancio costava poco, ma niente a che vedere con i 15-20 euro con cui pu essere portata a casa adesso. A quel prezzo offre un orologio con pedometro incorporato capace di contare i passi, i chilometri e le calorie bruciate nella giornata, ed anche un (non molto affidabile) cardiofrequenzimetro. Non la migliore smart-band sul mercato, e non vuole esserlo, ma stata capace di democratizzare questa nascente categoria di prodotto con un rapporto qualit-prezzo invidiabile.

La Mi Band 2 per da un po’ di tempo sul mercato e vanta una caratterizzazione estetica ormai poco moderna. Un braccialetto diverso e con un design leggermente stato appena avvistato al polso del CEO Xiaomi, e da l sono nate diverse congetture di cui la pi ovvia che quella indossata non altro che la Xiaomi Mi Band 3. Lei Jun ha di recente partecipato al lancio della nuova famiglia di smartphone gaming Black Shark e, probabilmente, ha voluto lasciare un “easter egg” durante l’evento indossando il braccialetto che ancora non mai stato ufficializzato.

Del resto la Mi Band 3 in dirittura d’arrivo ed stata recentemente anticipata da Huang Wang, il CEO di Huami Technology che la produce. Dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno e, in base a queste foto, potrebbe vantare un design leggermente diverso rispetto all’attuale. L’estetica fa trasparire l’essenza “cheap” del modello, con un prezzo di listino che probabilmente non si discoster poi di molto rispetto al predecessore. Fra le differenze avremo quindi un display pi bombato, e non installato a filo rispetto al cinturino (soluzione non molto elegante).

Come sul predecessore, anche il nuovo modello avr un tasto circolare sulla parte inferiore e un piccolo display su quella superiore, mentre le dimensioni sembrano essere leggermente maggiori. Supponiamo che anche il nuovo modello avr un pannello OLED su cui mostrare le diverse informazioni, e non dovrebbe mancare il cardiofrequenzimetro ottico posizionato nella parte inferiore. Al momento in cui scriviamo non sono molte le informazioni sulla nuova smart band, ma probabile che sul piano tecnico le innovazioni non saranno tantissime.

All copyrights for this article are reserved to HWupgrade