Iliad: importanti ritardi nelle consegne delle SIM (soprattutto con Nexive). Ecco cosa fare

Iliad, il quarto operatore italiano, sembra avere qualche problema nella spedizione delle SIM richieste dagli utenti visto che in molti stanno ricevendo indicazioni proprio dall’operatore sui ritardi delle proprie nuove utenze. Sappiamo come Iliad, sin dal primo giorno, avesse permesso ai propri nuovi consumatori di acquistare direttamente nel proprio sito web la nuova SIM e come questa sarebbe stata recapitata all’indirizzo indicato qualche giorno dopo. Come dichiaratoci direttamente da Iliad, sono stati giorni frenetici quelli a ridosso della presentazione visto che la maggior parte dei consumatori hanno ricevuto senza problemi la SIM ma altri invece non hanno più notizie.

Iliad e le consegne: la situazione

Sappiamo come l’operatore italiano abbia permesso agli utenti di acquistare la nuova SIM facendo decidere in fase di acquisto se effettuare la verifica della propria identità direttamente sul portale Iliad con il riconoscimento tramite webcam oppure alla consegna della SIM tramite l’operatore del corriere BRT. In tal caso ecco che per la prima opzione gli utenti hanno ricevuto il tutto tramite Poste Italiane ma anche tramite il servizio di Posta Nexive.

In quest’ultimo caso però la situazione sembra essere degenerata nell’ultimo periodo a causa di mancate consegne ai consumatori come anche mancate notizie della SIM che è stata spedita senza possibilità di tracciamento. Ad alcuni utenti infatti la SIM è stata inviata tramite Nexive indicando il relativo codice di tracciamento della spedizione. Ad altri invece nessun codice è stato inviato e dunque gli utenti che hanno realizzato il procedimento dell’acquisto con il relativo pagamento della SIM, ancora oggi, non hanno notizie della SIM.

Quello che oltretutto è avvenuto a molti utenti con Nexive ha comunque del paradossale. Chi possiede il codice di tracciamento non riesce comunque a visualizzare il giorno di consegna possibile oppure addirittura in alcuni casi viene dichiarata “consegnata” quando invece l’utente non ha ricevuto ancora nulla. Non solo perché per alcuni utenti viene dichiarato uno stato di “reso” quando nessuna SIM è stata ancora recapitata. Insomma molti consumatori che hanno acquistato la SIM al lancio di Iliad ancora devono ricevere il tutto e non hanno alcuna indicazione su cosa sia successo.

Iliad: ecco cosa fare per capire dove è la vostra SIM

Abbiamo contattato il nuovo operatore per capire come poter risolvere la questione e soprattutto come riuscire a capire che fine avessero fatto le SIM scomparse e ancora non consegnate. L’operatore ci ha assicurato che tutte le SIM ordinate sono state verificate e che i processi di spedizione sono in corso. Il lancio nell’immediato alla presentazione ha creato una forte sovrapposizione degli ordinativi che hanno in qualche modo mandato in congestione le spedizioni e dunque sia i corrieri BRT che Nexive.

Di fatto per capire a che punto è il vostro ordinativo non dovrete fare altro che chiamare il numero di assistenza Iliad ossia il 177 che vi permetterà di parlare con un operatore il quale segnalerà l’anomalia di non consegna o di non tracciamento e vi permetterà in caso di capire dove effettivamente è la vostra SIM. Ogni singolo caso verrà seguito e valutato in modo tale da poter gestire al meglio le procedure di consegna.

Iliad e i passaggi da altri operatori

Alcune testimonianze rivelano come Iliad stia avendo alcune problematiche anche nella portabilità. Anche qui alcuni ritardi che vengono responsabilizzati all’operatore di partenza o di arrivo in una situazione che comunque non permette di ottenere il passaggio in tempi decorosi creando problematiche agli utenti finali.

Anche in questo caso ci è stato dichiarato che l’azienda sta predisponendo il tutto per cercare di velocizzare le operazioni di portabilità che si attiva non appena il cliente riceve la SIM a casa. In tal caso però non sempre il tutto dipende da Iliad anzi a volte è l’operatore di provenienza che ritarda il passaggio. Di fatto anche per queste problematiche, Iliad, ci ha riferito di contattare il numero di assistenza 177 perché solo così sarà possibile valutare caso per caso e concorrere nella risoluzione nel più breve tempo possibile.

Anche voi avete avuto problemi nella consegna con le SIM Iliad? Vi sono arrivate? Fatecelo sapere nei commenti.


Resta aggiornato sulle ultime offerte




Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali



All copyrights for this article are reserved to HWupgrade