Samsung Galaxy Note 9 somiglia davvero tanto al Note 8: eccolo in un’ immagine reale

Il prossimo 9 agosto, Samsung, presenterà al mondo intero il nuovo Galaxy Note 9. Il re dei phablet vedrà finalmente la luce in uno specifico evento mediatico in quel di New York e gli utenti potranno vedere quello che l’azienda ha intenzione di realizzare per il futuro di questa serie sempre molto indirizzata ai professionisti grazie al suo comparto hardware importante ma anche alla presenza della S Pen, il pennino capace di ampliare le funzionalità del device.

A distanza di poco meno di un mese ecco giungere la prima vera immagine reale dello smartphone che in qualche modo conferma tutto quello che le indiscrezioni dei scorsi mesi avevano dichiarato e soprattutto va a confermare anche il fatto che il nuovo Note 9 di Samsung non si differenzierà poi troppo dall’attuale Galaxy Note 8, almeno osservando la parte frontale al momento disponibile. Sì, perché sicuramente quello che cambierà sarà il retro visto che ci si attende il posizionamento di una nuova dual cam con sensore delle impronte digitali posto al di sotto della stessa.

Come detto, frontalmente, abbiamo il medesimo (o quasi) Infinity Display visto con il Galaxy Note 8 anche se la cornice inferiore potrebbe essere stata ridotta dagli ingegneri di Samsung, anche se di poco. Tecnicamente parliamo di un pannello da 6,4 pollici (il Note 8 era di 6,3”) mentre la risoluzione dovrebbe rimanere inalterata con il classico form factor 18,5:9 e 2.960×1.440 pixel. Presenti tutti i componenti nella parte alta del frontale come la capsula auricolare, i sensori di prossimità e di luminosità ma anche la cam anteriore e lo scanner per l’iride.

Da quello che è possibile osservare poi rimangono invariati anche i pulsanti di accensione e spegnimento, presente sul bordo destro del device, come anche quello del volume sul lato opposto. Ulteriore pulsante è quello di Bixby che permette di interagire in maniera veloce ed intuitiva con l’assistente creato ad hoc da Samsung. Il resto purtroppo non possiamo vederlo ma possiamo dedurlo dalle varie indiscrezioni. Parliamo in particolare della presenza del processore Exynos 9810 (o lo Snapdragon 845 non per il nostro mercato) quindi di 6 o addirittura 8 GB di RAM e storage interno davvero variabile con versioni da 64GB, 128GB, 256GB e addirittura 512GB probabilmente solo in alcuni mercati selezionati.

A livello di fotocamere, come detto, il nuovo Note 9 di Samsung dovrebbe possedere una dual cam rinnovata con sensori da 12MPx mentre per l’anteriore si parla di un sensore da 8 MPx. Il resto riguarda la batteria che dovrebbe essere aumentata ad un valore di 4.000 mAh, quindi la presenza di Android 8.1 Oreo personalizzato dalla Samsung Experience e la S Pen che in questo anno dovrebbe risultare fortemente rinnovata nelle funzionalità possedendo una propria batteria e dunque anche una propria anima.

Il nuovo Samsung Galaxy Note 9 dovrebbe venire commercializzato in 5 diverse colorazioni come il Midnight Black, Coral Blue, Orchid Gray, Teddy Brown e Titanium Gray anche se l’immagine teaser ci aveva svelato una colorazione gialla molto particolare. A questo punto non rimanere che attendere questo mese per scoprire effettivamente cosa ha in serbo l’azienda sud coreana.


Resta aggiornato sulle ultime offerte




Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali



All copyrights for this article are reserved to HWupgrade